Accesso civico

Dati pubblicati in osservanza all'Art. 5, c. 1 e 4, del d.lgs. n. 33/2013

Ai sensi dell'art. 5 del D.lgs. 14 marzo 2013 n. 33, l'accesso civico è il diritto concesso a chiunque di richiedere documenti, informazioni o dati che obbligatoriamente la pubblica amministrazione deve pubblicare sul sito istituzionale, nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione.

La richiesta di accesso civico non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente, non deve essere motivata, è gratuita e va presentata al Responsabile della trasparenza dell'Amministrazione, che si pronuncia sulla stessa.

L'Amministrazione, entro 30 giorni, procede alla pubblicazione nel sito del documento, dell'informazione o del dato richiesto e lo trasmette contestualmente al richiedente, ovvero comunica al medesimo l'avvenuta pubblicazione.

Nei casi di ritardo o mancata risposta, il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo di cui all'art. 2, comma 9 bis della Legge 7 agosto 1990 n. 241 e smi.

Responsabile della trasparenza

Il Responsabile della trasparenza a cui presentare la richiesta di accesso civico è il Segretario Comunale.

Titolare del potere sostitutivo

Il Titolare del potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia da parte dell'Amministrazione è il il Segretario Comunale. individuato con deliberazione di Giunta Comunale n.246/2013.

Numero di voti: 184
Puoi esprimere con un voto da 1 a 5 il tuo gradimento per queste informazioni.